Cosa vedere a Pisa? Piazza dei Cavalieri.

La seconda meta piú visitata a Pisa dopo piazza del Duomo é Piazza dei Cavalieri.

Cosa vedere a Pisa: piazza dei Cavalieri

Piazza dei Cavalieri un tempo era chiamata "piazza delle sette vie" in quanto era qui che convergevano sette strade a raggiera, in cui confluivano le attivitá piú importanti della cittá tanto da rendere la piazza, dal 1100 in poi, il cuore politico della Pisa medievale, per l'insediamento di edifici e chiese usate dalle diverse magistrature come sede di affari e di celebrazioni.

Attualmente le sette strade sono in realtá cinque, a causa di modifiche urbanistiche che si sono succedute nel corso dei secoli, ma tuttavia permangono gli importanti edifici che ancora oggi raccontano la storia politica della cittá.
Tra questi il piú rilevante é il palazzo della Carovana, un tempo sede di vari uffici, tribunali e residenza del podestá e successivamente diventato dalla metá del 1500, prima la sede dell'Ordine dei Cavalieri di Malta fondato per volontá di Cosimo I e che poi, dal 1846 divenne sede della rinomata Scuola Normale Superiore, voluta da Napoleone per la formazione e il perfezionamento degli studenti piú meritevoli, cosi come a Parigi operava l' E'cole Normale Supèrieure di Parigi.
Nella scuola é stata istituita da alcuni anni anche una famosa corale che organizzati i concerti chiamati appunto del Coro della Normale.

Ma continuando a guardarci intorno, accanto al palazzo della Carovana, da un lato troviamo la Chiesa di Santo Stefano, voluta dall'Ordine dei Cavalieri di Malta che qui ricevevano la benedizione prima di partire per le crociate e dall'altra, il Palazzo dell'Orologio, sede del Capitano del Popolo e ricordata per una sinistra vicenda che ha avuto origine nella Torre che sovrasta l'edificio: nel XXXIII canto dell'Inferno Dante celebró la morte del Conte Ugolino, un nobile ghibellino di origine longobarda, passato poi nella fazione politica opposta dei guelfi che per questo motivo fu imprigionato nella torre senza cibo con i suoi figli e per disperazione dopo lunghi anni di prigionia, alla fine li uccise e li mangió!
Per tale motivo la torre venne rinominata " Torre della Fame", ma veniva usata per curare i cavalieri che feriti ritornavano dalle battaglie in Terra Santa, mentre successivamente é diventata la sede della Biblioteca della Scuola Normale Superiore.

Al centro della piazza nel 1596 venne costruito un suggestivo monumento per celebrare Cosimo I de' Medici come primo Gran Maestro appunto dell' Ordine dei Cavalieri di Malta nell'atto di sottomettere un delfino proprio a voler simboleggiare il dominio sul mare del Granducato.

Dove si trova Piazza dei Cavalieri


In questa mappa ho evidenziato in rosso, Borgo, la strada principale che "taglia" Pisa da Nord a Sud fino al ponte di Mezzo (oltre i lquale inizia Corso Italia), via antica dello shopping pisano che porta fino a piazza dei Miracoli (zona evidenziata in blu). A circa metà strada, sulla sinistra, con l'icona della macchina fotografica, troviamo Piazza dei Cavalieri.

Come raggiungere Piazza dei Cavalieri a Pisa

A questo punto sperando di aver incuriosito abbastanza il turista nel voler vedere con i suoi occhi le peculiaritá di questa piazza, non resta che suggerire come raggiungerla!

Per chi arriva in auto

Piazza dei Cavalieri si trova in pieno entro storico a Pisa, in zona a traffico limitato (ZTL); chi arriva in auto deve parcheggiare fuori dal centro storico. Possibile parcheggiare in strada (a pagamento) oppure a pochi passi da Piazza dei Cavalieri c'é il parcheggio sito in Piazza Santa Caterina. Considerata la posizione della piazza, centralissima, probabilmente includererte la sua visita in un itinerario piú ampio di tutto il centro storico tranquillamente percorribile a piedi. Potrebbero interessarti anche gli appunti che ho scritto sul centro storico di Pisa con le aree di parcheggio, suggerimenti sugli itinerai ed indicazioni.

 
 

DA MARZO 2012 CHI SOGGIORNA A PISA DOVRA' PAGARE UNA TASSA DI SOGGIORNO IL CUI COSTO SI SOMMERA' AL COSTO DELLE CAMERE
Tale prezzo dipenderà dalla classe della struttura e dalla stagione. Chiedete direttamente al gestore della struttura di comunicarvi tale costo aggiuntivo.

Attenzione: Con il termine bed and breakfast si identificano nel linguaggio comune diverse tipologie di strutture che in realtà possono essere più propriamente affittacamere o case vacanze. Tutte queste strutture affittano per periodi più o meno lunghi ma la differenza principale sta nei servizi che offrono. La differenza tra affittacamere, b&b e case vacanze a Pisa potete leggerla qui, in generale vi consigliamo di valutare le strutture in base ai servizi che offrono per trovare quella che soddisfa maggiormente le vostre aspettative.

 

preventivo sito web - realizzazione siti web Firenze

back to top